IL DIRITTO
Internazionale
IN CONCRETO

 

Contratti internazionali
seminari & consulenza

Pagamenti Internazionali

Cina In claris

  • Home

    Molte aziende  in questi giorni  devono adeguarsi a diversi Decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri emanati per far fronte alla diffusione del Corona virus in Italia. Questi decreti hanno forza di legge e limitano fortemente la circolazione delle persone, la produzione e la logistica delle merci. 
    Nel contempo altre decisioni di governi stranieri stanno restringendo, con lo stesso fine, l'accoglienza di personale italiano nei loro paesi e l'invio di loro cittadini in Italia.
    Le norme sopracitate:
    a) sono atti che non possono essere elusi dalle imprese italiane,
    b)  non erano prevedibili sino al momento della loro emanazione, 
    c) possono essere revocati in  un tempo ragionevole, alla luce della evoluzione della diffusione del virus, 
    d) possono protrarsi invece per un periodo di tempo anche lungo se il virus, a giudizio del governo considerato, non recede
    e) stanno provocando, o potrebbero nel prossimo futuro provocare, gravi ritardi nella ricezione di materie prime e/o dei componenti necessari per la produzione dei prodotti dell'impresa, arresti o ritardi della produzione, difficolta' logistiche gravi nella consegna, installazione o manutenzione dei prodotti.
    Per tutte queste ragioni esse sono da considerarsi casi di Forza Maggiore che danno all'impresa italiana il diritto di sospendere la consegna pattuita nei propri contratti commerciali, senza per questo dover rispondere dei conseguenti danni, riservandosi di annullarla in caso del perdurare della situazione di Forza Maggiore. Cio' alla luce del Codice Civile Italiano, quando questo si applica, e della Convenzione di Vienna sulla vendita internazionale  di beni mobili, del 1980, che si applica quando l'impresa italiana e' il venditore.
    E' prudente e opportuno, alla luce di quanto sopra, che le imprese denuncino per iscritto ai loro partners contrattuali la Forza Maggiore.

    Siamo a disposizione per esaminare i casi concreti e redigere le comunicazioni più appropriate.


    Lo studio Comba&Rosano fornisce il necessario supporto e l’assistenza legale per far fronte ai casi di forza maggiore invocati nei contratti stipulati con aziende cinesi nell’ambito dell’emergenza conseguente alla diffusione del CORONAVIRUS.


     

    Guarda tutte le pubblicazioni

     
         
     

     

    MEMBRO DI:

       

     CONTRIBUISCE ALLA TESTATA:

    Giuridica.net

     


  • Numeri utili

    Comba & Rosano Studio Legale

    C.so Duca degli Abruzzi n° 6
    10128 Torino - Italia
    Tel. +39 011533995/011532713
    Fax: +39 011549808
    email: info@combaerosano.com

  • Mission Lavoriamo per costruire e sviluppare le relazioni tra imprese di diversi paesi

     
     
     
  • Social Networks

    Seguici Sui Principali Social Networks